WHERE ALL MAGIC HAPPENS

Villa Gaia

Villa Gaia Gandini è uno dei più antichi edifici posti lungo i Navigli milanesi, ricco di storia e tra i primi con carattere di villa in Lombardia.
Tipica “Villa di delizia” del XIV secolo, ove i nobili dell’epoca si ritiravano nei periodi di villeggiatura, è ubicata sulla sponda destra del Naviglio Grande, nei pressi dell’antico ponte pedonale nel centro storico di Robecco sul Naviglio.

Il nome “Villa Gaia” venne attribuito alla fine del Quattrocento in quanto luogo di divertimenti di Ludovico il Moro che la sfruttò come residenza di caccia. Illustri sono le famiglie della nobiltà milanese a cui appartenne come i Borromeo, i Visconti-Borromeo, i Confalonieri e i Bigli. Oggi la villa è di proprietà della famiglia d’Adamo-Gandini.

Villa Gaia ricalca lo schema del castello; la facciata verso la strada conserva parte dell’originaria struttura in cotto con inserti di archi, mentre la facciata verso il Naviglio presenta decori pittorici che richiamano illusorie cornici alle finestre e alle porte. Accanto si trova la scalinata dell’imbarcadero attraverso il quale i signori giungevano dal Naviglio e quindi da Milano.

Il cortile principale, porticato su tre lati, è adorno di affreschi del Cinquecento. Gli ambienti interni hanno arredi dal Rinascimento al Settecento. Nelle sale sono interessanti i soffitti lignei con la tipica decorazione a passasotto realizzata sul seicentesco cassettonato. Lo scalone, in origine una rampa per cavalli, fu trasformato in seguito nell’attuale scalone d’onore, conservando le decorazioni ad affresco seicentesche. Tra le sale meritano menzione quella con decori in grisaille attribuiti ad Andrea Appiani.



Villa Gaia Gandini
Via Giacomo Matteotti, 26
20087 Robecco Sul Naviglio (MI)

SAVE THE DATE

Domenica 12 settembre 2021